Vai al contenuto principale

Classi di laurea triennali in Scienze della comunicazione (L-20) e Classi di laurea magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d'impresa (LM-59) e in Comunicazione istituzionale e d'impresa (LM-59)

Tirocini e stage


I tirocini attivati nel Dipartimento di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Perugia per i Corsi appartenenti alle classi di laurea triennali in Scienze della Comunicazione e alle classi di laurea magistrale in Comunicazione Pubblica, Digitale e d'Impresa corrispondono ad un numero variabile di crediti formativi. Lo student epuò verificare all'inreno del proprio piano di studi, tenendo presente che a 1 CFU corrispondono 25 ore di attività (per esempio 6 CFU = 150 ore).

La tipologia delle attività previste risulta varia in funzione dei diversi sbocchi professionali che caratterizzano i Corsi di laurea sia triennali che magistrali. 

 
Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione presso un’azienda o un ente privato o pubblico che ha lo scopo “di realizzare momenti di alternanza fra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro”.
 
I rapporti che i soggetti ospitanti privati e pubblici intrattengono con gli stagisti non costituiscono rapporto di lavoro per cui non è obbligatoria alcuna forma di retribuzione, anche se può essere prevista. 
Gli stage possono essere attivati su tutto il territorio nazionale. Possono anche essere realizzati presso strutture interne dell’Ateneo.
 

Riconoscimento attività lavorativa

Per richiedere il riconoscimento dell’attività lavorativa AL POSTO DEL tirocinio è necessario svolgere:

Attività lavorative congruenti rispetto al corso di studio, svolte in un unico contesto. Nella relazione scritta è necessario indicare con precisione l’orario di impiego giornaliero/settimanale, le tipologie di attività svolte, gli aspetti rilevanti, le competenze che si ritiene di aver acquisito grazie a tali attività.

Qualora le attività non sia congruenti il docente tutor può proporre un’attività integrativa (per esempio un lavoro di ricerca o di dossier) per consentire l’acquisizione dei CFU.

Per poter richiedere il riconoscimento è necessario presentare alla prof.ssa Cecilia Chirieleison Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:

  1. Autocertificazione o certificazione dell’attività
  1. RELAZIONE SCRITTA di 1/2 pagine in cui figuri una descrizione abbastanza dettagliata sull'attività svolta che si intende far riconoscere, firmata dal tirocinante

 

Sportello Orientamento Stage

D.ssa Flavia Baldassarri
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 075 585 5442

Vai a inizio pagina
Sommario