Vai al contenuto principale

homepage 3 01

Festival Città Impresa
31 marzo-2 aprile 2017

Borse di soggiorno per studenti universitari

Sono aperte da oggi le candidature per le borse di soggiorno per studenti per partecipare alla decima edizione del Festival Città Impresa: un’occasione unica di incontro, scambio e formazione per studenti dei corsi di laurea triennale, specialistica, master e dottorato

Da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile 2017, le Borse di Soggiorno offrono la possibilità agli studenti selezionati di avere accesso a tutti gli eventi (convegni, workshop, seminari) del programma di Vicenza Città Impresa (www.festivalcittaimpresa.it), incontrare i grandi nomi dell’impresa, delle istituzioni e dell’informazione e visitare la città di Vicenza, patrimonio mondiale dell’UNESCO e cuore dell’Innovation Valley.

Per tre giorni, Vicenza sarà protagonista del dibattito sui grandi temi dell’economia, della politica e della cultura. La città diventerà centro di aggregazione per leader, opinion-maker, imprenditori e attori della società civile aprendo un’arena per la discussione delle nuove direzioni di sviluppo per la rinascita dell’economia, della cultura e del territorio.

Borse di soggiorno per partecipare al Festival Città Impresa 2017

Anche quest’anno, il Festival Città Impresa guarda con attenzione particolare al coinvolgimento dei giovani delle università italiane, ai quali intende offrire un’occasione unica di incontro, scambio e formazione. A tale scopo, l’organizzazione offre a un numero selezionato di studenti universitari la possibilità di candidarsi alle borse di soggiorno.

Gli studenti selezionati avranno anche accesso illimitato a tutti gli eventi del Festival Città Impresa. In occasione della decima edizione del Festival, gli studenti potranno incontrare e discutere con i più importanti imprenditori e manager italiani, tra cui Claudio Descalzi, amministratore delegato Eni, Giuseppe Bono, amministratore delegato Fincantieri, Giovanni Castellucci, amministratore delegato Autostrade per l’Italia. E ancora, vi sarà uno spazio di confronto con economisti e analisti del calibro di Luigi Zingales, economista, docente University of Chicago Booth School of Business, Ilvo Diamanti, direttore scientifico Demos & Pi, Stefano Micelli, direttore scientifico Fondazione Nord Est e autore di Futuro Artigiano, Guido Corbetta, economista e direttore Economia&Management, rivista della SDA Bocconi di Milano, oltre al ciclo di incontri con gli autori della casa editrice Egea. Sul fronte dell’informazione e dei media, sono infine attesi Monica Maggioni, presidente RAI, Ferruccio de Bortoli, giornalista, già direttore del Corriere della Sera, Angelo Panebianco, editorialista Corriere della SeraGad Lerner, giornalista e scrittore, Gian Antonio Stella, giornalista Corriere della Sera..

Tra gli ospiti delle precedenti edizioni del Festival, i Ministri Pier Carlo Padoan, Maurizio Martina, Marianna Madia e Giuliano PolettiTommaso Nannicini, sottosegretario alla Presidenze del Consiglio; Ermete Realacci, presidente Fondazione Symbola; Patrizia Grieco, presidente Enel;  Oscar Farinetti, fondatore Eataly; Renzo Rosso, fondatore di Diesel; Federico Marchetti, amministratore delegato Yoox; Carlo Messina, amministratore delegato Intesa Sanpaolo; Pietro Ichino, giurista, giornalista e politico; Oscar Giannino, giornalista e politico; Lorenzo Bini Smaghi, già membro del comitato esecutivo della Banca Centrale Europea; Brunello Cucinelli, fondatore Brunello Cucinelli. Tra gli ospiti internazionali: Richard Florida, sociologo e autore di “The Rise of the Creative Class”, Fareed Zakaria, già direttore di Newsweek International, Jimmy Wales, fondatore Wikipedia, Jack Dorsey, fondatore Twitter, Jeremy Rifkin, economista e saggista statunitense, e Jacques Attali, economista e saggista. Tra i giornalisti intervenuti, Luciano Fontana, Ferruccio De Bortoli, Beppe Severgnini, Gian Antonio Stella, Massimo SideriAldo Cazzullo, Francesco Cancellato, Raffaella Calandra. 

Direttore del Festival è Dario Di Vico, giornalista Corriere della Sera. Il programma completo degli eventi sarà disponibile nelle prossime settimane sul sito www.festivalcittaimpresa.it.

Benefici per i partecipanti

Negli ultimi quattro anni, più di 5.000 partecipanti selezionati hanno partecipato al “Progetto Studenti” promosso da Goodnet e da VeneziePost, una piattaforma online che progetta e organizza più di 10 eventi all’anno (www.veneziepost.it). Attraverso le nostre attività, offriamo ai partecipanti selezionati un’opportunità unica di incontrarsi e scambiare opinioni con rinomati professionisti ed esperti del settore, partecipare alle attività di formazione ed entrare in una rete internazionale di coetanei che studiano nello stesso campo.

La borsa di soggiorno del Festival Città Impresa prevede:

  • alloggio in strutture convenzionate per i giorni del Festival;
  • pranzi e cene in strutture che verranno indicate dall’organizzazione;
  • accredito per la partecipazione agli eventi e al programma di attività riservate agli studenti universitari che prevede uno spazio di intervento e di dialogo diretto con i relatori al termine degli incontri;
  • pagamento della tassa di soggiorno;
  • transfer dalle strutture alberghiere ai luoghi del Festival;
  • organizzazione di momenti conviviali;

A fine manifestazione verrà rilasciato l’attestato di partecipazione ufficiale.

Come presentare la domanda di partecipazione

Il Festival Città Impresa mette a disposizione degli studenti interessati 200 posti a disposizione per il Progetto Studenti. Per candidarsi alle borse di soggiorno, è sufficiente compilare il modulo disponibile cliccando qui sotto entro e non oltre le ore 20.00 del 19 febbraio 2017.

Clicca qui per candidarti

Gli studenti selezionati sono tenuti a seguire il programma di eventi che verrà definito dall’organizzazione del Festival Città Impresa e a prendere parte attivamente alle attività previste nei tre giorni della manifestazione.

La selezione delle candidature avverrà a giudizio insindacabile della direzione organizzativa della manifestazione; le domande di partecipazione verranno selezionate e approvate settimanalmente fino ad esaurimento dei posti disponibili. La borsa di soggiorno copre il 50% dei costi di organizzazione del “Progetto Studenti”; gli studenti selezionati sono quindi tenuti a versare una quota di partecipazione di 130 euro. Le spese di viaggio per e da Vicenza sono a carico degli studenti selezionati. 

In caso di disdetta successiva al versamento della quota l’organizzazione provvederà a rimborsare secondo le seguenti modalità:

  • 80% della quota per la disdetta pervenuta almeno 30 giorni prima dell’evento
  • 50% della quota per la disdetta pervenuta almeno 15 giorni prima dell’evento
  • 20% della quota per la disdetta pervenuta almeno 7 giorni prima dell’evento
  • nessun rimborso previsto per la disdetta pervenuta nella settimana che precede la manifestazione.

Lo staff del Festival fornirà agli studenti selezionati tutte le informazioni riguardanti il vitto, l’alloggio e il programma degli appuntamenti, nonché comunicherà le modalità per il versamento della quota di partecipazione (130 euro).

Per informazioni

Irene Pasetto
Goodnet – Territori in Rete

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 049 8757589

Vai a inizio pagina
Sommario